Come ho fatto a trovare un editore/9 – Il guardiano della soglia

davis

L’ostacolo delle presentazioni è in realtà un guardiano della soglia, per dirla da sceneggiatore o da farabutto dei corsi di scrittura a basso budget.

Animali migratori, la mia prima raccolta di racconti, viene presentata presso la libreria Altroquando di via del Governo Vecchio, dove un compagno di avventure universitarie mi ospita come se fossi uno di casa.

La prima presentazione è quella degli amici, dei parenti solidali, delle persone che non credevi sarebbero venute, di quelle che credevi sarebbero venute e invece…

Ma la folla c’è, il casino pure e le copie vanno via veloci nonostante le mie dediche in stampatello e la penna che non mi porto mai dietro per scaramanzia. Vendiamo bene, vendiamo subito e ceniamo guardandoci sorpresi dal successo.

Quella sera torno a casa e comincio la riscrittura del romanzo. Ci metto altri due mesi. Poi esco, vado dal tabaccaio e faccio incetta di buste A4. Stampo, rilego, registro e imbusto.

I pacchi che contengono le copie del romanzo sono diretti a una rosa di quindici editori, ordinati con rigore dal più alto al più basso. Ci scrivo su Come uccidere le aragoste e invio.

In capo a un semestre ho finalmente in mano le prime cinque risposte.

Foto:

Brett Davis

Lobsters

A few black & white shots from St. Martin

creative_commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *